Oratorio San Bernardo – Rozzaro (Sec. XIII)

Guido II de Rodis nel 1200 fece costruire l’Ospizio e la Chiesa di S.Bernardo di fronte alla frazione di Rozzaro, per ospitare i viandanti di un tempo.
La Chiesa è dedicata a San Bernardo, protettore degli alpeggi e invocato anche contro fenomeni naturali improvvisi.
L’attività dell’Ospizio e della Chiesa di San Bernardo si può fare risalire dal 1200 al 1400; successivamente l’Ospizio venne abbandonato e attualmente si possono osservare alcuni resti.
La Chiesa è ancora integra ma è stata oggetto di furti sacrileghi (asportarono il quadro originale di San Bernardo).

(dal sito del Comune di Premia)

paolo.novaria

paolo.novaria